Gruppi di sostegno per Coppie con Problemi di Fertilità


ITINERARI GENERATIVI: le diverse strade per generare la genitorialità”.

kandy

Gruppi di sostegno e accompagnamento per coppie e persone con problemi di fertilità

Un carico di emozioni e sentimenti dolorosi che spesso vengono vissuti in solitudine, sono i compagni fedeli nell’esperienza della difficoltà a procreare.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità nei paesi industrializzati il 15-20% delle coppie, cioè 2 su 10, per arrivare a 2 su 5 dopo i 35 anni, ha problemi di fertilità.

Nonostante ciò, è difficile parlarne e ancor più sentirsi compresi.

Noi vogliamo offrire uno spazio e un luogo in cui è possibile parlare liberamente, condividere e confrontarsi, rivedersi e ritrovarsi nell’altro, riflettere, comprendere ed arricchirsi.

PERCHE’Il GRUPPO? PERCHE’ IN-CONTRARSI

Perché il gruppo accoglie, contiene e sostiene.

Il gruppo contiene in sé le potenzialità per promuovere dinamiche di aiuto reciproco tra i suoi membri. Inoltre, grazie ad esperienze ed obiettivi condivisi, i partecipanti hanno la possibilità di riconoscere e riattivare le risorse individuali e di coppia utili per affrontare disagio e sofferenza.

Non ci si sente più così tanto soli nel marasma dell’impossibilità.

Tutto questo attraverso la guida di psicologi.

gruppo

“La danza, Henri Matisse 1909”

Il percorso di gruppo prevede 6 incontri a cadenza quindicinale

PROGRAMMA ORIENTATIVO:

DA DENTRO A FUORI: con chi ne posso parlare?

Per conoscersi e raccontare di sé e della propria esperienza. La difficoltà esce dalla coppia.

NUBOLOSO CAOS EMOTIVO: tristezza, rabbia, colpa e tanto altro.

Quali e quante le emozioni dell’infertilità. Dare voce a quello che si vive e si sente, ma che spesso non è facile condividere. Il confronto con l’altro riduce la distanza e la paura, facendoci sentire un po’ meno soli.

DOPO TANTO FARE, BISOGNA FERMARSI E PENSARE = STARE.

Per far emergere aspettative, bisogni e desideri. Per riflettere su ciò che accade prima, durante e dopo gli interventi medici e dare senso all’esperienza.

LE 3 PARTI DI UNA COPPIA: IO, TU, NOI.

Per parlare di donne e uomini alle prese con l’infertilità, di come questo influenza il rapporto di coppia e quali strategie utilizzare per mantenerlo saldo.

DETTO O NON DETTO.

Per riflettere sulla possibilità di parlare liberamente della propria condizione con parenti e amici, oppure tenere solo per sé la verità. E ancora, se sia giusto raccontare al proprio figlio come è stato concepito.

DALL’IMPOSSIBILITA’ ALL’OPPORTUNITA’.

Per affrontare la sofferenza e riconoscere e utilizzare le proprie risorse interiori.

lamp

Evi è la possibilità di richiedere un colloquio preliminare gratuito