ETA’ EVOLUTIVA

112933512-6956de6b-651d-4cb6-9099-24bb5b749b4a-th

  • La psicologia dell’età evolutiva è quella branca della psicologia che studia il processo di sviluppo e di costruzione della personalità, che i bambini compiono dalla nascita fino all’età adulta, passando per la crescita fisica e psicologica, il tutto contestualizzato nell’ambiente sociale e familiare. Questo periodo della vita attraversa differenti fasi, tappe e momenti critici, in quanto comincia già durante il periodo di gestazione, attraversando una fase importantissima che va dai zero ai tre anni, la seconda infanzia (da due a sei anni), la fanciullezza (da sei a dieci anni), la preadolescenza (da dieci a tredici anni), l’adolescenza (dai tredici anni in poi). Ogni periodo affronta temi specifici e può avere peculiari difficoltà, ad esempio la preadolescenza e l’adolescenza è quel periodo di grandi cambiamenti fisici, ormonali e emotivi, che porta alla maturazione sessuale e che prevede una completa integrazione sociale, questo periodo è particolarmente complesso e problematico per molti ragazzi, in quanto in questo periodo la personalità va acquistando, attraverso alcuni processi evolutivi conflittuali, una maggiore autonomia e maturazione di tutta la persona e di questa all’interno dei differenti ambienti che esso vive. Il passaggio da una fase all’altra è differente per ognuno,ma implica spesso un periodo di crisi, fondamentale per adattare la propria visione del mondo alla maggiore complessità della vita interiore.
  • Durante questo periodo di sviluppo possono emergere differenti problemi, difficoltà o patologie, che possono riguardare gli aspetti neurobiologici di sviluppo, difficoltà familiari o emotive.

    Le difficoltà e i disturbi dell’età evolutiva possono essere diversi:

    DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO
    DISTURBI DEL LINGUAGGIO
    IPERATTIVITA’
    DISTURBI DELL’ATTENZIONE
    AUTISMO
    DISABILITA’ SPECIFICHE
    STATI ANSIOSI: ANSIA GENERALIZZATA, ANSIA DA SEPARAZIONE, FOBIA SCOLASTICA
    DISTURBI ALIMENTARI
    e molti altri….

    In queste situazioni, come in quelle derivanti da momenti critici a livello familiare, un intervento specialistico è indicato per aiutare il bambino a superare e/o migliorare le proprie difficolta’