Curriculum Vitae

La Dottoressa Manuela Vitiello, è Psicologa, iscritta all’Ordine degli Psicologi del Lazio con il         n°17761.
Ha conseguito la laurea in Psicologia, indirizzo Sviluppo ed Educazione presso l’Università degli Studi di Roma “ La Sapienza” (Facoltà di Psicologia 1 – relatore Prof. Mocciaro), con una tesi dal titolo: “Disabilità e qualità della vita: Intervento integrato”. La ricerca è stata svolta presso l’Ospedale pediatrico per bambini con  malattie genetiche rare di Gornja Bistra, Croazia.

Psicoterapeuta  Sistemico Relazionale,  ha studiato presso l’Accademia di Psicoterapia della famiglia diretta dal prof. Maurizio Andolfi. (Riconosciuta con D.M. del 31.12.93, pubblicato sulla G.U. del 25.01.94 Via G. A. Guattani, 15, Roma.   Riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica con Decreto Ministeriale nr.31.12.93.

Si è specializzata con una tesi dal titolo: La solitudine del noi: coppie intrappolate nella paura dell’intimità emotiva.

Terapeuta EMDR Eye Movement Desensitization and Reprocessing, è un metodo psicoterapico strutturato che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia a eventi traumatici, che a esperienze più comuni ma emotivamente stressanti.

  • Ha frequentato un Master di II° Livello in Psicomotricità, presso la Lumsa in collaborazione con il Consorzio universitario Humanitas.
  • Ha frequentato un Corso, con cui si è abilitata nell’utilizzo del Programma di Parenting “CIRCOLO DELLA SICUREZZA” (Circle of sicurity), per lavorare con i genitori sulla formazione del legame di attaccamento.
  • Ha frequentato un corso di formazione sul Programma di Arricchimento Strumentale Metodo Feuerstein: attività di riabilitazione, abilitazione e potenziamento cognitivo. Diploma internazionale che autorizza all’applicazione del PAS I livello utilizzabile con bambini dagli 8 anni in su, adolescenti ed adulti;  PAS BASIC I livelloutilizzabile con bambini dai 4 agli 8 anni: comprende un lavoro sulle emozioni, l’empatia che può essere utilizzato anche con bambini più grandi ed con gli adulti). corso svolto presso Mediation ARRCA srl; riconosciuto ed accreditato dall’ILCEP e dal Ministero della pubblica istruzione e sanità.
  • Ha frequentato un corso di Perfezionamento come “Operatore clinico nella psicoprofilassi al parto”, con  voto 30/30 lode, conseguito presso Associazione Culturale “ProContinuum” Via Nomentana 126 3° Piano, Int 7 – 00161 Roma. Nella formazione ha acquisito concetti e  metodologie per la preparazione al parto; nello specifico il corso si soffermava sul passaggio dal piano di realtà a quello fantasmatico, prendendo in considerazione: la   fisiologia del parto; i cambiamenti: l’immagine corporea, ruoli e identificazioni; il contesto socioculturale e la nascita; le emozioni; la nascita e il dolore). I Gruppi (la coppia nel gruppo; tecniche di conduzione;  gli argomenti; il sostegno dopo il parto: come e perché); Il lavoro attraverso il respiro (tecniche di  respirazione; il rilassamento; la relazione dolore/respiro); Tecniche di visualizzazione (il ruolo dell’immagine mentale nel rilassamento e nell’agevolare il parto; disamina delle tipologie). Nello specifico ha appreso la tecnica del  R.A.T. (metodi e principi); Esercizi e conduzione; Dimensioni neurofisiologiche e psicologiche del dolore  in gravidanza. Il ruolo del Perineo; Una riflessione psicodinamica: il vissuto della maternità e della paternità; Dalla perdita della pancia alla nascita.
  • Ha frequentato un corso di counseling  presso l’Accademia Italiana per  “La Riprogrammazione”, Via Magna Grecia, 78 Roma.

ESPERIENZE PROFESSIONALI:

Svolge attività clinica libero professionale nella Provincia di Roma, occupandosi di interventi di sostegno psicologico individuali, di coppia, familiari e di gruppo; di abilitazione e riabilitazione relativa alle difficoltà dell’età evolutiva.

  • Docente e membro del comitato scientifico nel Master di I livello in Psicomotricità della Lumsa – Humanitas
  • Socia fondatrice di AIIDA Associazione Italiana per l’Infanzia nelle Difficoltà di Apprendimento. Questa è un’associazione di promozione sociale che aiuta la scuola e le famiglie nella prevenzione delle difficoltà di apprendimento, con particolare attenzione ai bambini della scuola dell’infanzia e delle prime classi della scuola primaria.
    AIIDA è presente sul territorio di Roma con servizi ed attività accessibili a tutte le famiglie, grazie alla collaborazione di professionisti specializzati.
  • Psicologa presso il Servizio Psico -Pedagogico “Il Sentiero” della Coop. Soc. C.E.A.S. – via Moscatelli, 284 (Mentana) con attività di Valutazione ed intervento relativi i seguenti disturbi:  Disturbo di Attenzione e Iperattività (ADHD), Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA), Disturbo Specifico del Linguaggio (DSL).
  • Laboratorio TeatraleIl Mondo del Teatro” con bambini dai 5 ai 7 anni presso l’Istituto Comprensivo “Simone Renoglio” – Castel Giubileo, Roma.
  • Laboratorio Teatrale “OfficinaGiocoTEatro” con bambini della seconda elementare, presso l’Istituto Comprensivo “Carlo Levi” – nella sede di Castel Giubileo, Roma.
  • Assistente domiciliare ed educatrice;  presso la Coop. Sociale Integrata SAD.I.F.O.R  (Ludotempo)- P.zza Flavio Biondo,1 (Educatrice nella ludoteca dell’ ospedale Grassi di Ostia).
  • Educatrice con funzione di supporto e sostegno socio-didattico e psicologico, riabilitazione, abilitazione per bambini con diagnosi di Autismo, presso differenti istituti: Scuola dell’infanzia e primaria “M. Annunciata Cocchetti”, Via Monte Argentario,1 – Roma; Istituto Comprensivo eSpazia – Scuola primaria,19° C.T.P.. Via XX Settembre, 42 00015   Monterotondo (Roma).
  • Docente Formazione in aula presso l’Accademia Italiana per  “La Riprogrammazione”, Via Magna Grecia, 78 Roma.
  • Counselor interno nelle sedute di gruppo degli studenti in formazione al secondo anno dell’ Accademia Italiana per  “La Riprogrammazione”, Via Magna Grecia, 78 Roma.
  • Membro del comitato scientifico  per la Fondazione Internazionale “Il Giardino delle Rose Blu”.
  • Membro dell’assemblea della Consulta per i problemi dei disabili, municipio IV, Roma, zona Montesacro.

TIROCINI PROFESSIONALIZZANTI:

Tirocinio di specializzazione

  • Sta sviluppando esperienze cliniche nell’ambito pubblico presso il Policlinico di Tor Vergata, azienda ospedaliera universitaria, unità operativa complessa  di neuropsichiatria infantile, in essa svolge colloqui psicologici per la valutazione psico-emotiva, osservazioni di gioco di diadi Madre-bambino/padre-bambino e dell’intero nucleo familiare, utilizzo di strumenti quali: Parenting stress index, SAT- test per l’ansia da separazione, AAI adult attachment interview. All’interno di questa esperienza, presso la Clinica Sant’Alessandro segue le attività del servizio relativo alla fascia di età 0-5, di valutazione ed intervento breve.
  • A questo si associa, presso lo stesso reparto, con la terapista della neuro e psicomotricità, anche il tirocinio come psicomotricista, seguendo le valutazioni in day hospital e ambulatoriali.

Post lauream ed esperienze di Volontariato

  • Ha sviluppato esperienze cliniche nell’ambito pubblico presso il Servizio T.S.M.R.E.E. (tutela salute mentale e riabilitazione dell’età evolutiva) della ASL RM B,  Via delle Resede,1-Roma; presso  il Servizio U.O.C.N.P.I.D.T.F. (Dipartimento tutela Materno infantile e della genitorialità – Neuropsichiatria Infantile) della ASL RMB, Via San Benedetto del tronto,9, Roma;

Le attività svolte nelle differenti esperienze consistevano: nella Valutazione psicodiagnostica con strumenti specifici (interpretazione test cognitivi – proiettivi);  interventi per la prevenzione; colloqui clinici  e sostegno psicologico, tramite un’analisi conoscitiva  che mira ad indagare i processi mentali sottesi alla situazione di malessere; sedute di counseling;   attività di abilitazione – riabilitazione in ambito psicologico rivolte alla persona ed ai gruppi; osservazione del paziente in differenti contesti: scolastico, familiare, in sedute di gioco, nel setting del colloquio rispetto alle dinamiche relazionali della diade genitore – bambino, della coppia e della famiglia; affiancamento nelle sedute di parent-training; affiancamento nelle sedute di terapia   familiare. Discussione dei casi osservati e programmazione dell’intervento.

Inoltre ha effettuato l’osservazione di somministrazione e interpretazione test cognitivi – proiettivi (Scale di intelligenza WISC-R/ WISC III; WPPSI; Favole di Duss; Sceno test di Moreno; Prove di aritmetica di Cornoldi; Prove di   lettura e scrittura MT di Cornoldi; Batteria per la valutazione della dislessia e della disortografia evolutiva di Tressoldi; Disegno della Famiglia di Corman; Test delle emozioni; test del disegno della figura umana di Machover; test dell’albero; SAFA scale psichiatriche di auto-somministrazione per fanciulli e adolescenti; Test delle relazioni familiari; test delle campanelle). Osservazione di sedute di counseling e sedute di parent-training. Osservazione di colloqui con madri in difficoltà nel rapporto con i figli. Osservazione di colloqui con giovani donne con problemi di autonomia personale. Discussione dei casi osservati e programmazione dell’intervento. Analisi, definizione ed acquisizione di modalità di stesura di relazioni psicologico-cliniche. Osservazione di consulenze e colloqui di sostegno alla famiglia su problemi psicologici. Osservazione del colloquio anamnestico familiare e di coppia. Osservazione delle consulenze al Tribunale Minori e Ordinario. Partecipazione a GLHO /GLHI (gruppi di lavoro handicap ordinari e di istituto). Osservazione stesura PEI (Piani Educativi Individualizzati). Partecipazione ai gruppi di preparazione al parto, con specifico riferimento all’allattamento al seno e al rapporto madre-bambino. Partecipazione ai gruppi di sostegno alla genitorialità nei primi mesi del bambino: “Spazio Famiglia”. Ha effettuato l’Osservazione dei primi colloqui di accettazione dell’utenza e partecipazione alla successiva discussione dei casi, con particolare attenzione sia alla decodifica della domanda rivolta al servizio sia alla pianificazione della linea di intervento. Partecipazione ad incontri dell’equipe del t.s.m.r.e.e.. Partecipazione a riunioni d’equipe ed a gruppi di lavoro . Acquisizione delle modalità di conduzione di colloqui clinici. Compilazione di cartelle cliniche. Acquisizione di modalità psicodiagnostiche e delle tecniche di elaborazione e di intervento. Partecipazione ad incontri dell’equipe con le assistenti sociali municipali. Partecipazione ad incontri dell’equipe “adozioni ed affidamento dei minori” e dell’equipe “handicap minori”. Partecipazione a GLHO/GLHI. Collaborazione con l’assistente sociale per progetti rivolti agli adolescenti disagiati, utenti del servizio. Affiancamento all’assistente sociale nei colloqui con gli adolescenti e le loro famiglie.

PROGETTI:

  • Ha partecipato al progetto “Gestione costruttiva del conflitto, tenutosi nella scuola elementare San Cleto.
  • Ha partecipato come responsabile al progetto pilota per adolescenti disagiati: “Aiutare per aiutarsi”, progetto che prevede l’avvicinamento e l’accompagnamento di questi ragazzi all’esperienza del volontariato

COLLABORAZIONI:

  • ha partecipato al gruppo di lavoro per la creazione e sperimentazione del BrosGaMeBlu RosesGarden Method, metodo per l’intervento riabilitativo nella disabilità, nel contesto del ospedale pediatrico di Gornja Bistra, Croazia; è stata formatriceper lo stesso progetto e qui ha condotto gruppi di training autogeno e di sostegno durante questa esperienza così forte e difficile.
  • Collabora con il Gruppo di Volontariato nella Disabilità “Gruppo H” (disabili adulti), Associazione Nazionale a.r.l. Onlus NOINSIEME. Dal  2009 membro  del Coordinamento del gruppo. In esso è responsabile delle attività di Teatro Integrato dal Aprile 2004 realizzndo i sguenti spettacoli:

2004: “Mai dire tv!”;

2005: “De-camerino: giocando con le nuvole”;

2006: “I nostri eroi di di qua, nel fantastico mondo di di là” (spettacolo integrato con disabili e   bambini di una classe di V°elementare della scuola “Simone Renoglio”);

2007: “Il mago di Oz”;

2008: “1…2…3…Musical!”.

2009: “Tutti furti e niente morto. Un giallo al circo Sogni”

2010: “ Avanzi di balera: Bum Bum guardia o ladro”

2011: “ La distorta commedia” (liberamente tratto da: La Divina Commedia di Dante Alighieri) in  scena a Giugno e Dicembre.

2012: “Guerre Stellari”

2013: “La Notte degli Hoscar”

  • Ha Collaborato con la Cooperativa sociale Onlus Scuola Famiglia Solidale.
  • È socia della Fondazione Internazionale “Il Giardino delle Rose Blu”, onlus, e referente della zona di Roma per la stessa.